Mercoledì 24 Luglio 2024
Il cineasta santateresino ha vinto la 10a edizione del Festival con il suo ultimo corto


Cinema e gastronomia, il regista Sergi premiato a Cinecibo con il trailer di "Pasta Diva"

di Andrea Rifatto | 12/12/2023 | CULTURA E SPETTACOLI

879 Lettori unici

Sergi alla premiazione a Roma

Fresco vincitore del Premio Nickelodeon per il Cortometraggio sociale a Spoleto con “Scharifa”, il regista Fabrizio Sergi di Santa Teresa di Riva mette in bacheca un altro premio. Con il trailer del corto “Pasta Diva”, che sarà completato nel 2024, proiettato in prima assoluta alla Sala Laudamo di Messina in occasione della prima edizione del festival della città dello stretto, il giovane cineasta ha infatti vinto la decima edizione di “Cinecibo”, il Festival nazionale del Cinema gastronomico che si è tenuta a Roma. L’opera di Sergi, dedicata a Vincenzo Bellini, è stata la più votata da una giuria di esperti del settore cinematografico, della comunicazione e dell’alimentazione ed apprezzata principalmente per l’originalità del cortometraggio, che ha avuto come tema centrale la leggenda legata alla nascita della "norma", intesa come piatto della tradizione e la valorizzazione di prodotti tipici locali. Il regista santateresino ha ottenuto il prestigioso risultato per aver saputo raffigurare una storia, tramandata da sempre solo oralmente, attraverso un cinema di qualità e una pellicola giudicata originale, alla quale hanno partecipato diverse comparse del posto. 

Il concorso era riservato a cortometraggi e documentari e accendeva ancora una volta l’attenzione sul fortunato connubio tra cinema e gastronomia, stimolando la creatività dei partecipanti, invitati alla realizzazione di opere che fanno riferimento all’alimentazione e al cibo. Il Festival “Cinecibo” ha ospitato tre giorni intensi di attività dedicati al cinema e al cibo: tavole rotonde, proiezioni di documentari e corti, attori ai fornelli con prove di show cooking e gli award assegnati a noti personaggi del cinema e dello spettacolo che hanno valorizzato l’importanza della sana alimentazione o che abbiano raccontato attraverso il cibo storie di culture e società diverse.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.