Martedì 24 Novembre 2020
Il 30 maggio all'auditorium di Nizza di Sicilia in scena 'Ulissea'


Carlo Barbera e l'antica arte del cunto

di Gianluca Santisi | 25/05/2015 | CULTURA E SPETTACOLI

1834 Lettori unici

L’attore e autore teatrale Carlo Barbera, originario di Nizza di Sicilia, ha deciso di confrontarsi con una particolare tradizione siciliana, quella del cuntista, un narratore la cui tecnica si discosta da quella del più noto cantastorie. Non c'è traccia, infatti, di canto. Prevale invece uno schema drammaturgico legato all’improvvisazione e arricchito da una recitazione ritmica basata sull’alterazione del respiro. In Sicilia ci sono grandi nomi che portano avanti quest’arte: Mimmo Cuticchio, che nasce dalla tradizione dei pupi, e Vincenzo Pirrotta, attore e regista di puro talento. Da qualche tempo, anche Barbera ha abbracciato questo genere, "cuntando" i poemi omerici alla sua maniera, nel suo dialetto, servendosi di un cartellone illustrato, una spada, della voce e del suo corpo, in una improvvisazione che lo porta ad ironizzare sulle storie e i personaggi dell'epica omerica. Barbera è partito da lontano: nel 2007 ha iniziato mettendo in scena il teatro canzone, per arrivare lo scorso anno all'improvvisazione scenica. “Ulissea” è il suo nuovo spettacolo (lo scorso anno toccò all'Iliade) che sarà messo in scena il prossimo 30 maggio, alle ore 21, all’auditorium di Nizza. Sono i viaggi di Ulisse raccontati in maniera ironica. Una divertente beffa che immerge l'epica omerica nei nostri giorni, con tutta una serie di ingredienti che condiscono le storie e le rendono affascinanti, nell'affabulazione che l'artista nizzardo porta avanti per circa settanta minuti sul palcoscenico. Alle sue spalle i fondali illustrati alla maniera dei cantastorie, opera di Natalia Silvestro, in un misto di tradizione e modernità.

Più informazioni: carlo barbera  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.