Lunedì 26 Ottobre 2020
Venerdì 11 l'inaugurazione nella Casa delle Muse. Franz Riccobono direttore artistico


"Amore ed eros", a Castelmola mostra dell'erotismo nei secoli

08/09/2015 | CULTURA E SPETTACOLI

1649 Lettori unici

La Casa delle Muse a Castelmola

Venerdì 11 settembre, alle ore 18, presso la "Casa delle Muse" di piazza Sant'Antonio a Castelmola, si svolgerà la festa di inaugurazione della mostra intitolata "Amore ed Eros". Si tratta di un'esposizione della "iconografia della seduzione dal XVI al XX secolo" che ha come sede la cittadina castelmolese. In questo contesto l'esperto Franz Riccobono, direttore artistico della mostra, ha allestito un percorso interessante che illustra chiaramente i vari aspetti della seduzione attraverso i secoli. "Questa breve raccolta iconografica - scrive Riccobono - che parte dal recupero del mondo classico, propone una campionatura di quanto nel corso dei secoli viene prodotto in campo grafico e quindi fotografico. Sono incisioni correlate alla statuaria cui fanno seguito immagini che, in chiave raffinata e barocca, descrivono la seduzione. Nel XIX secolo, con il neoclassicismo si torna alle divinità del mondo pagano e all’esercizio della sensualità esplicita. Il periodo floreale è " delicatamente innovativo e da qui la grafica troverà evoluzione nel disegno decò con siluette e modelli femminili espressione dell’incipiente modernismo novecentesco. Viene proposta, in sintesi, una rilettura del tratto erotico così come questo è transitato attraverso lo scorrere degli ultimi cinque secoli condizionato dal mutare del gusto e del costume di una cultura sempre incline ai temi della seduzione". L'iniziativa è stata patrocinata dal comune di Castelmola, che figura tra i borghi più belli d'Italia. Sarà presente al momento inaugurale il sindaco di Castelmola, Orlando Russo. La manifestazione è stata  spinta dall'attività organizzativa, costante e certosina, dell'assessore al Turismo, Eleonora Caocopardo, che, grazie al suo impegno, ha aperto la città alle attività culturali. Il momento sarà di quelli da non perdere. Lo scrittore, Gaetano Saglimbeni, scopritore degli amori celebri che si sono consumati nel comprensorio turistico taorminese, di cui Castelmola è parte integrante, effettuerà un breve, ma intenso, racconto sugli amori del Novecento. La bellezza sarà, inoltre, al centro di questa iniziativa e dunque non poteva mancare anche la presenza di Verdiana Sinatra, recentemente eletta, "Miss Lidi in passerella" che farà da madrina d'eccezione alla serata. Una presenza questa che vuole essere, appunto, un semplice inno alla bellezza. L'esposizione proseguirà fino ad ottobre ed ha intenzione di organizzare vari appuntamenti di incontro che avranno sempre come tema l'amore. Organizzatore della manifestazione è infine l'associazione Sicilia Artistica, presieduta da Egidio Marisca. Nel corso dell'esposizione sarà possibile ammirare anche le opere irriverenti del maestro scultore, Turi Azzolina. Media partner della manifestazione è il sito di puntuale informazione e promozione dei momenti culturali "Taormina in..forma".


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.