Lunedì 06 Luglio 2020
Gli antichi acquedotti di Taormina al centro dell'incontro con Alberto Rapisarda


Al Classico "Trimarchi" di S. Teresa studenti a lezione di archeologia

18/03/2015 | CULTURA E SPETTACOLI

2434 Lettori unici

Proseguono gli appuntamenti con il Laboratorio di Archeologia attivato durante lo scorso anno scolastico dal Dipartimento del Biennio di materie letterarie del liceo Classico dell’Istituto superiore “Caminiti-Trimarchi" di Santa Teresa di Riva. Gli alunni delle classi prime e seconde hanno incontrato nei locali della biblioteca Alberto Rapisarda, neolaureato in Beni Culturali ed ex allievo del liceo, che ha tenuto una interessante lezione sul tema: “Il sistema di distribuzione delle acque nel comprensorio di Taormina in età imperiale”. Prendendo spunto dalla citazione del geografo Pausania, secondo il quale potevano fregiarsi del titolo di “città” solo i centri abitati in cui fosse presente almeno una fontana, Rapisarda ha analizzato l’archeologia del sistema di approvvigionamento idrico (mediante cisterne e acquedotti) della Tauromenion dell’Età imperiale romana. In particolare, ha concentrato la sua attenzione sull’acquedotto che riforniva la città tramite il torrente Ghiodaro, nella vallata di Mongiuffi Melia, i cui resti, parzialmente interrati, sono tuttora visibili nei dintorni del santuario della Madonna della Catena. La realizzazione di tale complesso idrico, secondo la teoria del dott. Rapisarda, dovrebbe essere connessa a quella delle terme pubbliche di Taormina, e il suo percorso avrebbe avuto una lunghezza compresa tra i sedici e i ventidue chilometri. L’argomento ha suscitato negli studenti vivo interesse e grande curiosità che si sono concretizzati in una serie di domande poste allo studioso al termine della lezione. Per la realizzazione dell’incontro il liceo si è avvalso della sempre preziosa collaborazione di Archeoclub Area Jonica di Santa Teresa di Riva, nella persona del presidente, architetto Domenico Costa, che si è reso disponibile per ulteriori appuntamenti di interesse storico-archeologico.

Più informazioni: liceo classico santa teresa  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.