Giovedì 23 Maggio 2024
Da settimane era ancorato nella baia di Villagonia. Intervento della Guardia costiera


Veliero affonda nel mare di Taormina, il proprietario rintracciato in... Inghilterra

di Redazione | 24/09/2023 | CRONACA

4055 Lettori unici

La barca affondata a Villagonia

Un veliero ancorato nella baia di Taormina è affondato ieri pomeriggio nelle acque al largo della frazione Villagonia, di fronte la stazione ferroviaria. A bordo dell’imbarcazione, lunga dodici metri, non vi era nessuno e a farla inabbisare potrebbe essere stato un guasto o una fessura dalla quale è penetrata l'acqua, a causa del mare mosso. A notare il veliero, affondato quasi totalmente con soltanto la parte superiore degli alberi rimasta sopra il pelo dall’acqua, sono state alcune persone che hanno avvisato le autorità. Sul posto sono intervenute una motovedetta e una pattuglia terrestre della Guardia costiera, che hanno avviato gli accertamenti scoprendo che l’imbarcazione appartiene ad un inglese, ricoverato nelle scorse settimane all’ospedale di Taormina per problemi di salute e poi rientrato in Inghilterra una volta dimesso, mentre il suo mezzo è rimasto ancorato nel mare taorminese. Nel punto dell’affondamento sono giunti anche i sub di un diving center per ispezionare il relitto, che dovrà essere rimosso al più presto.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.