Giovedì 29 Febbraio 2024
Individuato dai Carabinieri nell'ambito dei controlli in vista del G7 di Taormina


Valle Alcantara, denunciato un 57enne in possesso di 500 kg di materiale pirotecnico

04/05/2017 | CRONACA

2324 Lettori unici

Il materiale sequestrato

Un 57enne residente in un comune della Valle dell’Alcantara è stato denunciato in stato di libertà all’autorità giudiziaria per detenzione e/o commercio abusivo di materie esplodenti senza averne la prevista autorizzazione dai Carabinieri della Compagnia di Taormina. I militari dell’Arma hanno trovato in un deposito di sua proprietà numerosi artifizi pirotecnici ad alto potenziale esplosivo, compresi due contenitori di plastica con all’interno bombe artigianali formate con polvere nera e fogli di giornale, per un totale di circa 500 chilogrammi. La scoperta è avvenuta nell’ambito dei controlli avviati in vista del G7 in programma il 26 e 27 maggio nella città del Centauro. I carabinieri, al comando del capitano Arcangelo Maiello, hanno infatti organizzato un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato a prevenire e reprimere reati di genere, che ha visto impiegati circa 15 militari e 8 vetture. Nel corso dell’operazione sono stati perquisiti diversi garage, rimesse, roulotte, abitazione e veicoli. I controlli dell’Arma, sempre più stringenti, hanno permesso di portare a termine la brillante operazione anche grazie all’arrivo di militari di rinforzo delle Compagnie d’intervento Operativo di Palermo e Bari, particolarmente addestrati nelle attività di pattugliamento connesse con il controllo straordinario del territorio e che contribuiscono altresì a risolvere le varie criticità emergenti che dovessero destare l’ordine e la sicurezza pubblica in specifiche aree del territorio nazionale o, come nel caso di Taormina, individuate di volta in volta.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.