Venerdì 19 Aprile 2024
A perdere la vita una turista straniera. Vani tutti i tentativi di soccorso


Un'altra disgrazia nel mare di Taormina: morta una bagnante

di Andrea Rifatto | 12/09/2019 | CRONACA

4421 Lettori unici

Il tratto di mare dove è avvenuta la disgrazia

Ancora una tragedia in mare a Taormina. Questa mattina poco dopo le nove è morta una turista che si trovava nello specchio d'acqua nella zona nord della città, nei pressi del lido Caparena. La donna, Sijan Mitrovic, 54 anni, di nazionalità serba, si era recata sulla spiaggia libera con un'amica con la quale stava trascorrendo un periodo di vacanza nella Perla e si era immersa in mare per un bagno: improvvisamente, probabilmente per un malore, ha perso conoscenza ed è annegata nel giro di pochi istanti a circa 100 metri dalla riva. L'amica e altri bagnanti hanno lanciato subito l'allarme e sul posto sono giunte l'ambulanza del 118 e la Guardia costiera di Giardini Naxos: per la 54enne, però, ogni tentativo di rianimazione si è rivelato vano, in quanto i parametri vitali erano ormai compromessi al punto da condurla alla morte, certificata poco dopo dal medico legale. Sul luogo della tragedia è intervenuta anche una pattuglia della Polizia di Stato. La salma di Sijan Mitrovic è stata condotta nella camera mortuaria dell'ospedale di Taormina in attesa della decisione del magistrato, che disporrà molto probabilmente la restituzione ai familiari. Un'estate funesta per il comprensorio taorminese: la tragedia di oggi segue infatti quella del 31 agosto, quando è morta la 53enne Liliana Cavallaro mentre stava effettuando un'immersione all'Isola Bella e la morte del campione di ciclismo Felice Gimondi, deceduto quindici giorni prima nel mare di Recanati a Giardini Naxos.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.