Venerdì 19 Aprile 2024
Incidente sulla tratta ferroviaria. Convogli bloccati 5 ore tra Alcantara e Fiumefreddo


Tragedia sulla linea Messina-Siracusa, passa il treno e lo spostamento d'aria lo uccide

di Redazione | 31/03/2024 | CRONACA

8004 Lettori unici

Sul posto la Polfer di Catania

Tragico incidente sulla linea ferroviaria Messina-Siracusa nel primo pomeriggio di oggi. Un uomo che si trovava in prossimità del rilevato all’altezza di Calatabiano ha perso la vita subito dopo il passaggio di un treno e per lui, nonostante l'intervento dei soccorsi, non c’è stato nulla da fare. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto la vittima, un uomo di 80 anni della frazione Pasteria, si trovava in un piccolo orticello a pochi metri dai binari e lo spostamento d’aria causato dal transito del convoglio gli avrebbe fatto perdere l’equilibrio, facendolo finire a terra dove ha battuto violentemente la testa. L’impatto al suolo gli è stato fatale e nonostante l’intervento dell’ambulanza del 118 per l’uomo non c’è stato nulla da fare. Sul posto è intervenuta la Polizia ferroviaria di Catania con il magistrato di turno della Procura della Repubblica etnea per avviare gli gli accertamenti e stabilire l’esatta dinamica dell’accaduto e se il treno lo abbia urtato Dalle 16.30 la circolazione è stata sospesa tra le stazioni di Alcantara e Fiumefreddo di Sicilia per consentire gli accertamenti dell'autorità giudiziaria, i treni Intercity e Regionali hanno registrato ritardi e sono stati fermati a Taormina e Giarre con l'attivazione delle corse con i bus per i collegamenti regionali e un taxi per un viaggiatore a mobilità ridotta. La circolazione è tornata regolare alle 20.47 dopo la fine degli accertamenti da parte dell'autorità giudiziaria e l'incidente ha provocato nel corso del pomeriggio rallentamenti fino a 15 minuti per 2 Intercity, 1 Regionale con 240 minuti, 1 Intercity limitato, 4 Regionali limitati e 8 cancellati.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.