Lunedì 22 Ottobre 2018
Scivolato nell'invaso, recuperato dai Vigili del Fuoco. Lavorava a Roccalumera


Tragedia a Posto Leone, 34enne di Mandanici annega nel lago - FOTO

di Andrea Rifatto | 30/05/2018 | CRONACA

23789 Lettori unici

Il luogo della tragedia e nel riquadro la vittima

Tragedia a Posto Leone, a pochi chilometri dal confine di Mandanici ma ricadente nel territorio di Santa Lucia del Mela. Un uomo di 34 anni di Mandanici, Mario Pozzo, è morto annegato intorno l’ora di pranzo di oggi nel laghetto artificiale che si trova nella località montana. L’uomo si trovava a Posto Leone con la compagna e il figlioletto di lei ed è scivolato nell’invaso sembrerebbe mentre tentava di prendere un pesciolino per il bambino. Una volta in acqua, però, non è più riuscito a risalire, anche a causa del terreno melmoso del laghetto, e non sapendo nuotare è annegato quasi subito. La donna, vedendolo in difficoltà, ha lanciato l’allarme ma quando sono arrivati i soccorsi per Pozzo non c’era più nulla da fare. Il suo corpo è stato recuperato nel primo pomeriggio dal Nucleo Sommozzatori del Comando provinciale dei Vigili del fuoco di Catania, giunto in supporto alla squadra dei Vigili del fuoco del Distaccamento di Milazzo. Trasportati sul posto da un elicottero AB 412 del Reparto Volo Sicilia, i sommozzatori si sono immersi e hanno imbracato la vittima, riportandola a galla, purtroppo priva di vita. Il cadavere è stato consegnato ai sanitari del 118, che ne hanno constatato il decesso. Sul posto, per gli adempimenti di competenza, presenti anche ii Carabinieri della Compagnia di Barcellona Pozzo di Gotto e personale del Corpo Forestale. La salma è stata trasferita nella sala mortuaria del Policlinico di Messina. Mario Pozzo lavorava come macellaio in un supermercato sul lungomare di Roccalumera. La sua morte ha lasciato senza parole Mandanici, con in testa il sindaco Armando Carpo, che per tutta la giornata ha seguito la triste vicenda.



COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.