Venerdì 03 Dicembre 2021
Incidente sulla carreggiata in direzione Catania. Nulla da fare per zio e nipote


Terribile schianto sull'A18 a Roccalumera, due morti - FOTO

di Andrea Rifatto | 17/07/2018 | CRONACA

31656 Lettori unici

Il mezzo coinvolto e le due vittime

Gravissimo incidente stradale sull'A18 Messina-Catania all'altezza di Roccalumera. Poco prima delle 20 di questa sera un'auto che viaggiava in direzione Catania si è schiantata sulle barriere di protezione al km 22,400, all'inizio del viadotto Pagliara che separa Roccalumera e Furci e poche centinaia di metri più avanti dall'uscita autostradale. Nell'impatto, avvenuto sul margine sinistro della carreggiata, hanno perso la vita due persone, zio e nipote, che secondo una prima ricostruzione si stavano recando all'aeroporto Fontanarossa. Le vittime sono entrambe di nazionalità marocchina ma con cittadinanza italiana: Mustapha Marouane, 28 anni, e lo zio Miloudi Arbaoui, 74 anni, residenti a Terme Vigliatore. I due viaggiavano su una monovolume Ford Galaxy quando hanno improvvisamente perso il controllo del mezzo schiantandosi sulle barriere ai margini della corsia di sorpasso e abbattendole: nell'impatto la trave in ferro che sosteneva le strutture si è conficcata nei veicolo dal parabrezza fuoriuscendo dal portellone posteriore e distruggendo buona parte degli interni. Il 74enne, che si trovava sul sedile lato passeggero, ha perso la vita sul colpo mentre il nipote al volante è stato trovato ancora vivo dai soccorritori ma è spirato poco dopo in quanto si sono rivelati vani i tentativi di rianimazione, praticati su entrambi. Sul posto sono giunte due ambulanze del 118 da S. Teresa e Scaletta, la Polizia stradale di Giardini e una squadra dei Vigili del Fuoco del Distaccamento di Letojanni, che ha lavorato per estrarre le vittime dalle lamiere dell'auto e fino a tarda serata per la rimozione del mezzo. Il traffico ha subito lievi rallentamenti ed è stato deviato sulla sola corsia di marcia. Le salme sono state portate via dopo l'autorizzazione del magistrato di turno. Gli agenti della Polstrada sono al lavoro per ricostruire le cause e la dinamica del tragico incidente.



COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.