Venerdì 26 Febbraio 2021
Beccati nella notte dopo la segnalazione del proprietario e fermati a Taormina


Tentano di rubare un’auto a Santa Teresa: individuati e arrestati dai Carabinieri

di Redazione | 19/08/2020 | CRONACA

1476 Lettori unici

I militari del Radiomobile li hanno fermati poco dopo

Stavano tentando di rubare un’autovettura ma i loro piani sono saltati e alla fine sono stati arrestati dai Carabinieri. È quanto accaduto questa notte a Santa Teresa, dove i carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Taormina sono intervenuti in seguito ad una richiesta d’intervento da parte di un cittadino, che segnalava la presenza di due persone intente a forzare la portiera della propria autovettura parcheggiata sulla pubblica via nella zona nord del paese. In manette sono finiti due uomini di Giarre, Salvatore Musumeci e Domenico Giallongo, entrambi 39enni, accusati di tentato furto. Raggiunto il luogo segnalato, i militari dell’Arma sono stati avvistati da due uomini che si sono dati repentinamente alla fuga a bordo di un’autovettura. Sono pertanto scattate le immediate ricerche che, nel breve volgere di tempo, hanno consentito di individuare, in località Villagonia nel comune di Taormina, il veicolo con a bordo i due malviventi che, sottoposti a perquisizione personale e veicolare, sono stati trovati in possesso di attrezzi per lo scasso, tra cui un grimaldello, una centralina, una chiave universale ed un grosso cacciavite, occultati all’interno del portaoggetti del veicolo. Pertanto gli attrezzi rinvenuti sono stati sequestrati ed i due uomini sono stati arrestati poiché ritenuti responsabili del reato di tentato furto aggravato di autovettura. Al termine delle formalità di rito, su disposizione del sostituto procuratore della Procura della Repubblica di Messina, i due arrestati sono stati ristretti all’interno delle camere di sicurezza della caserma, in attesa di essere giudicati con il rito direttissimo: il giudice ha convalidato gli arresti e disposto nei loro confronti la detenzione domiciliare con braccialetto elettronico.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.