Giovedì 09 Aprile 2020
Nuovo episodio al parcheggio della Perla allo scopo di non pagare il pedaggio


Taormina. Spezza la sbarra a Porta Catania, denunciato americano

20/11/2015 | CRONACA

1530 Lettori unici

Ennesimo episodio di danneggiamento al parcheggio Porta Catania di Taormina, che vede presi di mira i sistemi di controllo degli accessi allo scopo di eludere il pagamento della sosta. Anche stavolta le immagini di videosorveglianza sono state importanti per identificare l’autore dei danni provocati alla sbarra posta all’uscita della struttura. Già in passato le immagini erano state d’aiuto ai poliziotti del commissariato di pubblica sicurezza della città del Centauro per identificare gli autori di atti vandalici e danneggiamento all’interno dello stesso parcheggio. L’episodio in questione risale al maggio scorso, quando l’autore del danneggiamento ha spezzato la sbarra, verosimilmente per non pagare il pedaggio, ed è poi salito in auto dileguandosi. I dati del veicolo hanno permesso agli agenti di Polizia di risalire all’identità dell’uomo, un cittadino americano che aveva noleggiato il mezzo una volta giunto in Sicilia. Le successive indagini hanno confermato che la persona ripresa dalle telecamere del parcheggio di Taormina era la stessa che aveva noleggiato l’auto. È scattata così la denuncia per danneggiamento.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.