Giovedì 29 Febbraio 2024
L'uomo, finito ai domiciliari, nei giorni scorsi era sfuggito alla Polizia


Taormina, spacciava droga in centro: arrestato 41enne

02/04/2016 | CRONACA

3655 Lettori unici

Mancuso dovrà rispondere anche di resistenza e lesioni

Pochi giorni fa, lunedì 21 marzo, era stato sorpreso a spacciare marijuana in una piazza del centro di Taormina, a due passi da Porta Catania e dall’affollato corso Umberto. Alla vista di un agente della Polizia di Stato del locale commissariato aveva provato a mascherare il passaggio di droga con una stretta di mano al cliente ma era stato notato e bloccato dal poliziotto intervenuto, al quale però ha opposto resistenza minacciandolo e strattonandolo per poi darsi alla fuga. L’uomo, Alessandro Mancuso, 41 anni, già noto alle forze dell’ordine per reati specifici, è stato arrestato nella serata di ieri dagli agenti del commissariato di Pubblica sicurezza di Taormina, che lo hanno rintracciato e raggiunto eseguendo la misura cautelare a suo carico emessa dal gip presso la Procura della Repubblica, Monica Marino. I reati contestati sono detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Il 41enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.