Sabato 22 Settembre 2018
Ispezione dei militari della Guardia costiera di Giardini in una pescheria


Taormina, sequestri di pesce e attrezzature: sanzioni per 2mila euro

27/03/2018 | CRONACA

2522 Lettori unici

Il novellame sequestrato

I militari della Guardia costiera di Giardini Naxos, nell’ambito dell’attività di tutela delle risorse ittiche, hanno rinvenuto e posto sotto sequestro, nel corso di una ispezione effettuata in una pescheria di Taormina, circa 5 chilogrammi di novellame di sardina (cosiddetto neonata o bianchetto), la cui pesca, commercializzazione e detenzione è vietata dalla legge. Il personale della Locamare naxiota, guidato dal primo maresciallo Cosimo Roberto Arizzi, ha proceduto a porre sotto sequestro il prodotto ittico, sanzionando il titolare dell’esercizio commerciale con un verbale di mille euro. Nei giorni scorsi, nel corso di un'altra operazione effettiata a Giardini, i militari avevano proceduto al sequestro di una rete di circa 100 metri utilizzata in modo illegale, procedendo anche in quel caso ad elevare un verbale di mille euro.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.