Venerdì 18 Giugno 2021
Controllo della Polizia locale dopo la segnalazione dei residenti su tagliandi fotocopia


Taormina, sequestrati pass turistici falsi utilizzati dai dipendenti di un albergo

di Redazione | 05/06/2021 | CRONACA

1386 Lettori unici

I tagliandi sequestrati dagli agenti

Pass turistici contraffatti per poter circolare e sostare liberamente in città. È quanto ha scoperto la Polizia locale di Taormina, che su segnalazione di cittadini residenti ha effettuato un controllo in piazza Cacciola, dove era stata segnalata la presenza di quattro autovetture che esponevano un pass turistico riportante lo stesso numero di protocollo. Gli agenti, coordinati dal vicecomandante Daniele Lo Presti, hanno accertato che effettivamente i quattro veicoli esponevano un pass turistico riportante la medesima data di rilascio e lo stesso numero di protocollo ed effettuate le verifiche del caso è stato appurato che quel numero è relativo ad una istanza presentata nel 2016 dal legale rappresentante di un noto albergo per il rilascio di un pass turistico. Gli agenti hanno quindi ritenuto che il pass sia stato duplicato illegittimamente e hanno proseguito l’attività di polizia giudiziaria dirigendosi nella struttura alberghiera, dove hanno appurato che le autovetture in questione erano in uso a persone non residenti a Taormina ma che si recavano per motivi di lavoro nella città del centauro. Dunque la Polizia locale ha proceduto al sequestro penale dei pass turistici, risultati delle fedeli fotocopie a colori idonee ad ingannare gli operatori in caso di controlli, e alla comunicazione di notizia di reato per falso materiale. Sono in corso accertamenti al fine di risalire all’autore materiale della contraffazione.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.