Venerdì 03 Dicembre 2021
Beccato dalla Polizia mentre tentava di fuggire dopo essersi nascosto


Taormina, scassina il bar di un rifornimento e ruba il cambiamonete: arrestato 48enne

16/04/2020 | CRONACA

1246 Lettori unici

Il 48enne, vistosi braccato, si è arreso

Lo hanno arrestato nella tarda serata di ieri, poco dopo il furto messo a segno in un punto ristoro di un rifornimento di carburante. Nelle mani dei poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Taormina è finito Enrico Piccolo, 40 anni, originario della città del Centauro, con precedenti specifici di polizia. L'uomo aveva scassinato con una grossa pietra la porta di ingresso dell’esercizio commerciale e sottratto un apparecchio cambiamonete e aveva quindi tentato la fuga nell’area limitrofa alle pompe di benzina. Gli agenti lo hanno trovato nascosto tra la fitta vegetazione presente: il 48enne ha accennato un tentativo di fuga per poi bloccarsi all’alt intimato e ammettere le proprie responsabilità. Rinvenuto anche l’apparecchio cambiamonete successivamente riconsegnato al legittimo proprietario. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, l’autore del furto è stato sottoposto agli arresti domiciliari.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.