Martedì 07 Aprile 2020
Alcuni massi si sono staccati dal costone finendo sulla carreggiata. Tragedia sfiorata


Taormina. Chiusa per una frana la Statale 114 - FOTO

di Redazione | 29/10/2014 | CRONACA

3349 Lettori unici

I massi finiti sulla carreggiata

Una tragedia scampata per miracolo. E' quanto si è verificato ieri sulla Strada statale 114 Orientale Sicula, al km 48,200, all'altezza di Capo Taormina. Dal costone roccioso che sovrasta l'arteria si sono infatti staccati dei massi di notevoli dimensioni, che rotolando hanno divelto le rete metallica installata a protezione della strada finendo in mezzo alla carreggiata. Fortunatamente in quell'istante sulla statale non transitava nessun mezzo, altrimenti le conseguenze sarebbero potute essere ben più gravi. L'Anas ha immediamente disposto la chiusura della strada, interrotta dal km 48 per una lunghezza di circa 600 metri. A causare la frana le intense precipitazioni atmosferiche delle ultime giorni. Nell'immediato sono giunte sul posto le squadre Anas, le Forze dell'ordine e i Vigili del Fuoco per le verifiche tecniche e per ripristinare la circolazione prima possibile. Il traffico è stato deviato sulla viabilità locale, vista l'impossibilità di intervenire nell'immediato a causa del buio. La riapertura della Ss 114 non avverrà però prima di domani. Tecnici e operai stanno infatti provvedendo a controllare in queste ore tutto il costone roccioso, in quanto esistono ancora delle parti instabili che potrebbero mettere ulteriorimente a rischio la sicurezza della circolazione stradale. Completata la verifica della stabilità delle rocce, si potrà intervenire a frantumare e rimuovere i massi presenti sulla sede stradale. Disagi vengono patiti in queste soprattutto da quanti hanno la necessità di raggiungere Giardini Naxos e l'ospedale San Vincenzo di Taormina. Numerosi i turisti che giunti a Capo Taormina si sono visti costretti a tornare indietro, non dopo aver fatto qualche scatto da dietro le transenne per immortalare l'accaduto.

 

Più informazioni: frana taormina  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.