Domenica 05 Aprile 2020
Incidente autonomo all’una di notte. Traffico paralizzato per oltre un’ora


Ss 114, auto contro il guard rail a Letojanni: feriti madre e figlio di tre anni – FOTO

di Andrea Rifatto | 18/08/2016 | CRONACA

4226 Lettori unici

Il mezzo dopo l'impatto contro il guard rail

Traffico paralizzato la notte scorsa sulla Strada statale 114 per un incidente autonomo verificatosi a Letojanni. Mancavano pochi minuti all’una quando una Renault Modus grigia con a bordo una famiglia di Sant'Agata Li Battiati (Ct), che viaggiava in direzione di Sant’Alessio Siculo dove si trova in vacanza, si è schiantata sul guard rail di protezione sul lato destro dell’arteria, al km 40,900 all’altezza di contrada Milianò. Dopo l’impatto, avvenuto contro il montante delle barriere di protezione installate in corrispondenza di un piccolo cavalcavia, il veicolo si è girato finendo in mezzo alla carreggiata, bloccando la circolazione stradale. Gli occupanti sono stati soccorsi dagli automobilisti sopraggiunti immediatamente dopo, in attesa dell’arrivo dell’ambulanza del 118, giunta nel giro di pochi minuti dalla postazione di S. Teresa di Riva. L’urto ha causato ferite non gravi alla donna che viaggiava sul sedile posteriore, G.F., 44 anni, che ha riportato un taglio alla coscia sinistra, e al figlio di tre anni seduto accanto sul seggiolino, che ha subito un trauma contusivo al torace dovuto al contraccolpo della cintura di sicurezza. Lieve contraccolpo anche per il marito della donna, C.M., 45 anni, che si trovava alla guida della Renault, mentre è rimasta illesa la neonata di 10 mesi seduta sul seggiolino posizionato sul sedile anteriore.
Dopo le cure sul posto, i sanitari (medico Domenico Scionti e soccorritori Roberto La Fauci e Nunzio De Francesco) hanno deciso di trasportare i feriti al Policlinico di Messina per maggiori accertamenti. Sul posto sono giunti i carabinieri della stazione di Limina, per ricostruire la dinamica e disciplinare il traffico, rimasto bloccato in entrambe le direzioni di marcia per oltre un’ora fin quando il veicolo incidentato non è stato spostato per consentire il transito a senso unico alternato, prima che un carro attrezzi rimuovesse il mezzo, che ha riportato seri danni nella parte anteriore. Secondo una prima ricostruzione, a causare lo schianto sarebbe stato un momento di distrazione al volante del 45enne catanese.



COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.