Giovedì 23 Maggio 2024
Sorpresi dai carabinieri durante la cessione della droga, conservata anche nelle loro case


Spaccio di marijuana e cocaina a Giardini Naxos, due giovani arrestati e uno denunciato

di Redazione | 30/03/2023 | CRONACA

955 Lettori unici

Droga, denaro e materiali sequestrati dall'Arma

Li hanno notati a bordo della loro autovettura infilarsi in una via secondaria di Giardini Naxos e li hanno seguiti fino a coglierli mentre vendevano droga. Così due giovani originari della provincia di Catania, poco più che maggiorenni, sono stati arrestati in flagranza di reato dai Carabinieri della Compagnia di Taormina con l’accusa di cessione di sostanza stupefacente. I militari li hanno sorpresi nell’ambito dell’attività di contrasto al traffico di sostanze stupefacenti, avviata ieri nel corso dei controlli straordinari della fascia jonica per prevenire e contrastare i reati in genere sia di tipo predatorio sia quelli connessi al traffico di droga, e li hanno colti in flagranza mentre cedevano 10 grammi circa di marijuana ad un coetaneo del luogo, in cambio di 100 euro in contanti. Nel corso della perquisizione dell’autovettura in uso ai due giovani, oltre alla somma consegnata poco prima dell’acquirente come corrispettivo per l’acquisto dello stupefacente, è stata trovata anche una dose di cocaina. 

La perquisizione è stata estesa anche alle abitazioni dei tre giovani e nella loro disponibilità sono stati trovati complessivamente altri 100 grammi circa di marijuana, un bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento. La sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro ed inviata ai Carabinieri del Ris per le analisi quantitative. I due giovani della provincia di Catania sono stati arrestati per spaccio di sostanze stupefacenti, mentre l’acquirente è stato deferito in stato di libertà all’autorità giudiziaria per detenzione ai fini di spaccio. All’esito dell’udienza di convalida, il giudice ha convalidato l’arresto operato dai Carabinieri ed ha disposto per gli arrestati la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di residenza e l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.