Venerdì 26 Febbraio 2021
Incidente nella zona nord del paese: conseguenze più serie per il centauro


Scontro tra autovettura e scooter sul lungomare di Roccalumera: feriti due giovani

di Redazione | 20/08/2020 | CRONACA

2367 Lettori unici

I due mezzi coinvolti nel sinistro

Incidente con due feriti ieri pomeriggio sul lungomare Cristoforo Colombo di Roccalumera. Intorno alle 15.30 si è verificato un violento scontro tra un’autovettura e un mezzo a due ruote nella zona nord del paese, all’intersezione tra la litoranea e la via Baglio. Nello schianto sono rimasti coinvolti uno scooter Honda che viaggiava sulla corsia in direzione Catania e una Opel Corsa che si stava immettendo sul lungomare roccalumerese dalla via Baglio. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, l’auto in manovra si trovava quasi al centro della carreggiata quando è sopraggiunto il motociclo, che nonostante il tentativo di frenata effettuato del conducente non è riuscito ad evitarla: l’impatto, avvenuto sulla fiancata anteriore sinistra dell’utilitaria, è stato fortissimo tanto che nell’urto è andato in frantumi il parabrezza. Il centauro, A. G. P., 21 anni di Itala, è finito  sull’asfalto pochi metri più avanti riportando diverse ferite agli arti inferiori e superiori: soccorso poco dopo dall’ambulanza del 118 della postazione di Santa Teresa, che lo ha condotto al Policlinico di Messina, ha subito la frattura scomposta del ginocchio sinistro e la rottura del polso sinistro; la conducente della Opel, A. S., 23 anni di Sant’Alessio, non ha invece subito particolati ferite e dopo l’urto ha proseguito alcuni metri fermandosi contro il marciapiede: visto lo stato di choc, è stata comunque condotta all’ospedale di Taormina per accertamenti dall’ambulanza del 118 di Scaletta. Sul luogo dell’incidente è giunta la Polizia municipale di Roccalumera per effettuare i rilievi di rito e la ricostruzione dell’esatta dinamica, in modo da accertare le responsabilità dell’impatto, che sembrerebbe dovuto ad una mancata precedenza.



COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.