Domenica 19 Settembre 2021
L'annuncio del sindaco Moschella. Resta ancora contagiato un suo familiare


Scaletta, guarita la donna positiva al Covid-19: "Grazie per il senso di responsabilità"

di Redazione | 24/04/2020 | CRONACA

743 Lettori unici

Il sindaco Gianfranco Moschella

Scende a uno il numeri dei contagiati da Coronavirus a Scaletta Zanclea, dove fino ad oggi erano due le persone positive al Covid-19. Ad annunciarlo è stato il sindaco Gianfranco Moschella, dopo gli esiti dei due tamponi consecutivi risultati entrambi negativi. “Voglio condividere con voi una bella notizia - ha esordito in un video - la nostra concittadina è guarita ed è riuscita a sconfiggere questo brutto virus, ci è arrivata adesso la comunicazione dall’Asp di Messina, la attendavamo. Voglio formularle gli auguri a titolo personale e di tutta la comunità e complimentarmi con lei per la pazienza, il coraggio, la tenacia, il senso di responsabilità con il quale ha condotto e superato questo brutto momento”. La donna, operatrice in una struttura sanitaria di Messina, era risultata positiva il 28 marzo. “Rimane positivo un componente del suo nucleo familiare ma sono convinto che entro la fine della prossima settimana anche per lui arriveranno belle notizie” ha detto Moschella. Attualmente a Scaletta rimangono in isolamento obbligatorio 9 persone, tutte in buona salute. Il sindaco ha poi rivolto un nuovo invito alla popolazione affinché continui a rispettare le regole per evitare la diffusione del contagio: “Non vorrei apparire ripetitivo ma ritengo che non servano prescrizioni, regolamenti e ordinanze, serve solo il buon senso, perché tutti noi conosciamo i comportamenti virtuosi che dobbiamo tenere per salvaguardare la nostra vita che ha un prezzo altissimo, dei nostri familiari, della nostra comunità. Dobbiamo avere ancora un pizzico di pazienza, il 4 maggio sta per arrivare e si allenteranno i cordoni delle prescrizioni e ciascuno lentamente e gradatamente avrà la possibilità di acquistare la propria ordinaria quotidianità. Non buttiamo alle ortiche i sacrifici fatti fino adesso - ha concluso Moschella - sono convinto che no diremo più ‘ce la faremo’ ma saremo in grado di dire ‘ce l’abbiamo fatta’”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.