Lunedì 15 Luglio 2024
Impossibile prelevare allo sportello automatico di Barracca. Indagano i Carabinieri


Santa Teresa, vandali danneggiano il Postamat e lo bloccano: forti disagi per gli utenti

di Redazione | 21/02/2023 | CRONACA

1000 Lettori unici

Il Postamat dell'ufficio di Barracca

Forti disagi per i tanti utenti di Santa Teresa di Riva e dintorni che utilizzano lo sportello Postamat dell’ufficio postale di Barracca. Da alcuni giorni, infatti, il dispositivo non eroga più le banconote e da una verifica effettuata da Poste Italiane è emerso che l’Atm sarebbe stato manomesso da un qualcuno che lo ha mandato in tilt, a quanto pare inserendo della colla Attak all’interno del meccanismo e bloccando lo sportellino automatico blindato da dove avviene la fuoriuscita del contante. Un danno che sta generando disservizi per l’utenza che utilizza costantemente il Postamat del secondo ufficio cittadino, situato sulla via Francesco Crispi e dunque facilmente raggiungibile da quanti transitano sulla Statale 114. Alcuni utenti, subito dopo il danneggiamento, hanno avviato l’operazione di prelievo ma non sono riusciti ad ottenere le banconote in quanto il meccanismo era inceppato, anche se l’operazione è stata contabilizzata: successivamente si sono quindi dovuti rivolgere agli impiegati per spiegare l’accaduto e far ricostruire i movimenti, che hanno consentito di accertare come di fatto i soldi non fossero stati prelevati.

Poste Italiane ha segnalato l’accaduto ai Carabinieri, che ieri mattina hanno effettuato un sopralluogo, e si sta cercando di risalire all’autore del danneggiamento, che non sarebbe stato inquadrato dalle telecamere esterne dell’ufficio postale di Barracca in quanto attualmente oscurate da un ponteggio edile installato sulla facciata dell’edificio che ospita la filiale al piano terra. Chi ha agito potrebbe però essere stato immortalato dalla piccola telecamera situata a fianco dello schermo del Postamat. La riparazione del danno richiederà diversi giorni e nel frattempo non potrà essere effettuato il prelievo di denaro.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.