Sabato 13 Luglio 2024
Allarme al centro del paese. Sul posto carabinieri, vigili del fuoco e ambulanza


Santa Teresa, minaccia dal terrazzo con una pistola e si barrica in casa

di Redazione | 29/06/2024 | CRONACA

6708 Lettori unici

In corso le trattative con la donna

È scattato l’allarme intorno alle 7 di questa mattina a Santa Teresa di Riva. Una donna di 67 anni si è affacciata dal terrazzo di un edificio sulla via Regina Margherita, al centro del paese inveendo contro gli operatori ecologici impegnati nella raccolta porta a porta dei rifiuti, sembrerebbe per il rumore provocato durante lo svuotamento dei contenitori e il travaso tra camion, minacciandoli con una pistola. Gli addetti al servizio si sono allontanati poco dopo, avvisando immediatamente dell'accaduto i carabinieri. Sul posto sono giunte varie pattuglie dell’Arma dalle Stazioni di Sant'Alessio, Roccella Valdemone e Santa Teresa e militari hanno chiesto alla donna di aprire il portone dell’abitazione per svolgere i dovuti controlli. La residente, però, dopo un tentativo di dialogo, si è rifiutata di far accedere i carabinieri, che dopo circa un'ora hanno aperto il portone dell'edificio con l'intervento dei Vigili del Fuoco giunti dal Distaccamento di Letojanni e hanno provato ad accedere nel terrazzo dall'abitazione confinante. La 67enne nel frattempo ha consegnato spontaneamente la pistola, rivelatasi una scacciacani, ma si è barricata in casa rifiutandosi di aprire. Sul posto anche l’ambulanza del 118 dalla postazione di Letojanni. I carabinieri hanno contattato alcuni familiari della donna per cercare di instaurare un dialogo, insieme ai Servizi sociali del Comune, ma ogni tentativo di entrare nell'appartamento è risultato vano e la situazione rimane monitorata dalle autorità.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.