Mercoledì 08 Luglio 2020
L'episodio si è verificato durante la notte sul lungomare al centro del paese


S. Teresa, tentano il furto di un'auto ma fuggono a mani vuote: indagano i carabinieri

di Andrea Rifatto | 09/06/2020 | CRONACA

2838 Lettori unici

La Lancia Y presa di mira dai ladri

Sono in corso le indagini dell’Arma sui Carabinieri sul tentato furto di un’autovettura avvenuto durante la notte tra domenica e lunedì a Santa Teresa di Riva. I malviventi hanno agito sul lungomare al centro del paese, puntando una Lancia Y di colore rosso parcheggiata negli stalli di sosta lato mare tra le vie Del Traffico e Della Pesca, di proprietà di una coppia che vive in zona. Utilizzando probabilmente una mazzetta da muratore o un martello, hanno prima infranto il vetro del finestrino posteriore destro e poi una volta introdottosi nell’abitacolo hanno forzato il bloccasterzo provando ad azionare il meccanismo di accensione da sotto il cruscotto. Il piano è andato però in fumo, forse perchè sono stati disturbati da qualcosa (il passaggio di un’auto o possibili testimoni) o perchè non sono riusciti a mettere in moto il veicolo, e dunque i ladri sono fuggiti facendo perdere le loro tracce. I proprietari della Lancia hanno scoperto il tentativo di furto ieri pomeriggio, denunciando quanto accaduto alla Stazione dei Carabinieri di Santa Teresa. Alcune telecamere presenti in zona, sia del Comune che di esercizi commerciali privati, potrebbero aver ripreso l’azione malavitosa e i filmati sono al vaglio degli inquirenti. Non è la prima volta che quel tratto di lungomare viene preso di mira dai ladri d’auto: a febbraio è stata rubata una Alfa Romeo Giulietta parcheggiata a poche decine di metri di distanza, mentre lo scorso anno era stata sottratta un’altra vettura.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.