Sabato 04 Luglio 2020
Un fornello lasciato acceso ha fatto scattare l'allarme. Sul posto carabinieri e vigili del fuoco


S. Teresa di Riva. Incendio sventato nel quartiere Portosalvo

di Redazione | 03/01/2015 | CRONACA

2252 Lettori unici

La zona dove si è verificato l'episodio

Un fornello lasciato acceso all'interno di una abitazione di S. Teresa di Riva ha rischiato di provocare gravi conseguenze. L'episodio si è verificato in un appartamento al secondo piano di una palazzina di via Francesco Crispi, nel quartiere Portosalvo: i proprietari, dopo aver lasciato i fornelli della cucina accesi per preparare delle vivande, sono usciti di casa. Intorno alle 16 dalle finestre dell’abitazione si è sprigionata una densa nube di fumo bianco che ha invaso il quartiere, accompagnata da un acre odore di gas. I residenti della zona hanno immediatamente provato a contattare telefonicamente i proprietari, ma non ricevendo risposta si sono visti costretti ad allertare le forze dell’ordine. Dopo alcuni minuti è giunta sul posto un'autobotte con una squadra dei vigili del fuoco proveniente dal distaccamento di Letojanni, insieme ad una gazzella dei carabinieri della stazione di S. Teresa di Riva e ai vigili urbani. I pompieri hanno così forzato il portone di ingresso dell’appartamento chiudendo il gas ed evitando che potessero sprigionarsi le fiamme. I militari dell’Arma hanno provato insieme ai vicini a rintracciare i proprietari dell’immobile ma sino a circa un’ora dopo il fatto ogni tentativo è risultato vano. Sulla Statale 114 si sono verificati lievi rallentamenti: la circolazione è stata disciplinata dagli uomini della Polizia municipale.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.