Domenica 29 Marzo 2020
Bloccate in flagranza sulla Panoramica. Il giudice ha disposto l'obbligo di firma


Rubano limoni a S. Teresa: due persone arrestate dai carabinieri

di Andrea Rifatto | 19/09/2016 | CRONACA

2922 Lettori unici

Due messinesi in trasferta sono stati arrestati dai carabinieri di S. Teresa di Riva con l’accusa di furto. Gli uomini dell’Arma, durante un controllo del territorio, li hanno sorpresi mentre si trovavano in un terreno agricolo adiacente la Panoramica, nella zona a monte del quartiere Sparagonà, alla periferia nord della cittadina jonica, intenti a raccogliere limoni che venivano poi caricati sulla vettura con la quale avevano raggiunto S. Teresa, per un totale di circa 300 kg. Non avevano però fatto i conti con i militari dell'Arma al comando del maresciallo Maurizio La Monica, che nel corso di un giro di perlustrazione, insospettiti dalla presenza dell’auto parcheggiata e dal loro movimento nell’appezzamento di terreno, hanno deciso di procedere al controllo cogliendoli in flagranza durante il furto. In manette sono così finiti Ernesto La Face, 36 anni e Antonino Gugliotta, 26 anni, entrambi già noti alle forze dell'ordine, condotti subito dopo in caserma per le operazioni di identificazione. I due avevano scelto il limoneto sulla Panoramica ritenendo probabilmente di passare inosservati durante la loro azione e si erano intrufolati all’interno del fondo dopo aver scavalcato la recinzione. Questa mattina si è svolta l’udienza per direttissima, nel corso della quale il giudice, convalidando gli arresti, ha accolto la richiesta dei termini a difesa disponendo per entrambi l’obbligo di firma, in attesa della celebrazione del processo.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.