Domenica 14 Aprile 2024
I ladri hanno asportato lo sportello automatico abbandonandolo poi durante la fuga


Roccalumera. Tentato furto all'ufficio postale - FOTO

di Redazione | 01/01/2015 | CRONACA

2875 Lettori unici

L'ufficio postale dopo il tentativo di furto

L'ufficio postale di Roccalumera è stato preso di mira nella notte di Capodanno dall'assalto di ignoti intenzionati ad asportare lo sportello automatico ATM contenente il denaro che alimenta il distributore Postamat. Intorno alle mezzanotte i ladri, dopo aver scardinato dalla parete esterna dell'ufficio di via Umberto I l'infisso e la vetrata blindata, danneggiando anche alcuni ciclomotori utilizzati dai portalettere, hanno agganciato lo sportello con delle fasce da imbragatura sollevandolo poi su un autocarro cassonato dotato di gru con braccio meccanico, dandosi alla fuga. Immediatamente sono scattati gli allarmi di sicurezza (il distributore è infatti dotato di sensori di movimento) collegati alla sede centrale di Poste Italiane a Palermo e sono intervenuti sul posto i carabinieri della stazione di Roccalumera, guidati dal luogotenente Santo Arcidiacono, insieme ai militari della Compagnia di Messina Sud al comando del capitano Paolo Leoncini. Diverse erano infatti le gazzelle dell’Arma dislocate sul territorio nella notte di San Silvestro. Le immediate indagini hanno permesso di individuare il tipo di veicolo utilizzato dai ladri e la targa grazie all’ausilio di alcune telecamere di sorveglianza dislocate lungo la Statale 114. Nel giro di un’ora i carabinieri hanno rintracciato l'autocarro in una strada secondaria, con ancora a bordo il distributore contenente il denaro. Il veicolo, risultato rubato nel catanese, era stato infatti abbandonato dai malviventi, vistisi probabilmente braccati dalle forze dell’ordine. Grazie all’intervento di una ditta privata il distributore Atm con la cassetta è stato riportato all’interno dell’ufficio postale, dove si trova attualmente. Diverse decine di residenti si sono radunati increduli dinanzi all’accaduto. All'interno dello sportello si trovava probabilmente una consistente quantità di denaro, considerato che nei giorni festivi solitamente viene messa a disposizione più liquidità e che già da oggi era possibile riscuotere le pensioni Inps. L'ufficio rischia adesso di rimanere chiuso per almeno un mese visti gli ingenti danni causati nell'assalto, con i dipendenti che verranno distaccati in altre sedi: ciò comporterà sicuramente disagi per gli utenti di Roccalumera, in particolare per i soggetti che dovranno riscuotere le pensioni, costretti a spostarsi presso gli sportelli dei centri limitrofi. Le indagini per risalire agli autori del tentato furto sono tuttora in corso: la zona è pattugliata da diverse gazzelle dell’Arma e sull'ufficio verrà mantenuta la vigilanza H24.


Più informazioni: furto roccalumera  ufficio postale roccalumera  

Articoli correlati

 

 

 

 

 

 

 

 


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.