Martedì 31 Marzo 2020
Tre uomini a volto coperto si sono fatti consegnare l'incasso e sono fuggiti


Roccalumera. Rapina all'ufficio postale: 15mila euro il bottino

di Andrea Rifatto | 27/08/2016 | CRONACA

2571 Lettori unici

L'arrivo dei Cc all'ufficio postale

Tre uomini con il volto travisato hanno rapinato nella tarda mattinata di oggi l'ufficio postale di Roccalumera. Intorno alle 13 i malviventi si sono introdotti all'interno dell'ufficio, che il sabato chiude al pubblico alle 12.35, forzando con una spranga in ferro la porta esterna che dà accesso ai locali e quella che collega con il retro della zona riservata al pubblico. Una volta dentro hanno minacciato i dipendenti, impegnati nelle consuete operazioni di chiusura, arraffando in fretta quanto più denaro possibile dagli sportelli e dalla cassaforte, prima di darsi precipitosamente alla fuga a piedi verso la via Collegio, per raggiungere molto probabilmente un complice che li attendeva in auto sull'autostrada A18. Sul posto sono giunti i carabinieri della locale stazione, al comando del luogotenente Santo Arcidiciacono, e i militari dell'Arma della Compagnia Messina Sud, che hanno subito avviato le indagini, ascoltando le testimonianze dei presenti per cercare di identificare i tre rapinatori. Il bottino ammonta a circa 15mila euro. L’ufficio postale di Roccalumera era già stato preso di mira la notte di Capodanno del 2015, quando venne asportato lo sportello Postamat, poi abbandonato poco distante con tutto il suo contenuto.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.