Sabato 15 Giugno 2024
Il cittadino doveva raggiungere un familiare in bus ma non è mai arrivato a Bruxelles


Parte da Alì per raggiungere il Belgio ma sparisce nel nulla: ansia per Giuseppe Bonanno

di Redazione | 15/12/2023 | CRONACA

3444 Lettori unici

Giuseppe Bonanno vive ad Alì

Ore di apprensione per un cittadino di Alì di cui non si hanno notizie da oltre 24 ore. Giuseppe Bonanno, 61 anni, è partito dal borgo collinare e martedì sera è salito a bordo di un bus Flixbus diretto a Bruxelles, per raggiungere il fratello che vive in Belgio, dove l’arrivo era previsto per giovedì alle 8.30. I parenti che lo attendevano alla fermata dell’autobus, però, non l’hanno mai visto arrivare. L’uomo doveva cambiare autobus a Torino nel pomeriggio di mercoledì, come previsto dal programma di viaggio con una sosta di 2 ore e 45 minuti, e nell'ultima comunicazione telefonica con i familiari ha detto di essere arrivato nel capoluogo piemontese e poi di aver preso il secondo bus, ma l’indomani non è giunto alla stazione nord di Bruxelles. Parenti e familiari sono in ansia per Peppino, come tutti lo chiamano ad Alì, e anche l’Amministrazione comunale è in continuo contatto con la famiglia che vive a Tubize, città a 25 km da Bruxelles. Le autorità sono state informate e si spera di poter rintracciare al più presto il cittadino aliese. Bonanno indossava una giacca blu, maglione nero, camicia bianca a scacchi neri, pantaloni e scarpe scure; ha con sé un cappello di lana nera con strisce grigie e una borsa a tracolla nera. I familiari hanno rivolto un appello a chiunque lo vedesse a contattare il numero 0475953110.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.