Domenica 29 Marzo 2020
Azione necessaria per liberare una ragazza. L'accaduto scoperto dagli impiegati


Notte bianca a S. Teresa, sfondato in municipio l'ufficio della segretaria

di Andrea Rifatto | 21/08/2017 | CRONACA

3065 Lettori unici

La porta sfondata

Strana sorpresa questa mattina al municipio di S. Teresa di Riva. All'apertura del palazzo gli impiegati comunali hanno trovato l'ufficio della segretaria comunale Rossana Giorgianni, ubicato al primo piano dell'edificio, aperto e con la porta sfondata. Qualcuno ha infatti forzato con un calcio o una spallata il serramento in legno all'altezza della maniglia e della serratura, chiusa a chiave a doppia mandata, per introdursi all'interno della stanza, trovata questa mattina in ordine. L'episodio ha suscitato parecchi dubbi tra i dipendenti ma all'arrivo degli amministratori è stata fatta luce sul mistero. Sabato, durante la notte bianca, la stanza della segretaria insieme a quella del sindaco Danilo Lo Giudice è stata riservata allo staff del cantante Mario Venuti, che ha tenuto il concerto in piazza: una ragazza durante l'evento è rimasta però inavvertitamente chiusa nell'ufficio, andando nel panico. Non riuscendo a trovare le chiavi, è stato deciso di sfondare la porta e liberarla. nessuna incursione da pate di estranei dunque. Questa mattina l'Ufficio tecnico comunale ha provveduto a sostituire l'infisso.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.