Martedì 06 Dicembre 2022
Bloccato dai militari di Roccalumera e dal Nucleo Cinofili dopo un appostamento


Nizza, nascondeva la droga nell’armadio di casa: 39enne arrestato dai carabinieri

di Redazione | 30/12/2021 | CRONACA

2689 Lettori unici

La droga sequestrata dai Carabinieri

Un 39enne di Nizza di Sicilia, già noto alle Forze dell’ordine, è stato arrestato ieri mattina dai Carabinieri della Compagnia di Messina Sud, in flagranza di reato, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo è stato bloccato dai militari della Stazione di Roccalumera nel corso dei servizi di controllo del territorio, intensificati nel periodo delle Festività natalizie e finalizzati, nello specifico, al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti. I carabinieri avevano notato un insolito via vai di persone nei pressi dell’abitazione nizzarda del 39enne e pertanto hanno predisposto dei servizi di osservazione del luogo: ieri mattina, quindi, i militari ai comandi del maresciallo Domenico Musolino, ritenendo che all’interno dell’abitazione dell’uomo potesse essere detenuta della sostanza stupefacente, hanno effettuato una perquisizione domiciliare con i colleghi del Nucleo Carabinieri Cinofili di Nicolosi: l’intervento ha consentito di rinvenire, abilmente occultate nell’armadio del soggiorno, tre vaschette di plastica ed un barattolo di vetro contenenti complessivamente oltre un chilogrammo di sostanza stupefacente di tipo marijuana. La droga è stata sottoposta alle analisi di laboratorio e il 39enne è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio. Al termine delle formalità di rito, su disposizione dell’Autorità giudiziaria, l’arrestato è stato condotto nella propria abitazione di Nizza in regime degli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida fissata per domani mattina al Tribunale di Messina.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.