Venerdì 03 Dicembre 2021
Intervento di Forze dell'ordine e ambulanza per placare un 37enne in stato di alterazione


Nizza, dà in escandescenze contro un barista e i carabinieri: affidato ai servizi sanitari

di Andrea Rifatto | 23/11/2021 | CRONACA

1887 Lettori unici

Momenti concitati in paese

Giornata concitata quella di domenica a Nizza di Sicilia, per un cittadino che ha tenuto impegnate per alcune ore le Forze dell’Ordine e il personale sanitario. Intorno alle 8, infatti, i Carabinieri sono dovuti intervenire in un bar del centro dopo la chiamata giunta dal proprietario del locale, che segnalava la presenza di un uomo che lo minacciava e lo infastidiva di continuo. Una volta giunti sul posto, i militari dell’Arma della Stazione di Roccalumera si sono trovati davanti un 37enne nizzardo, in evidente stato di alterazione, e a quel punto hanno avviato dei tentativi per placarlo e farlo ragionare, ma senza successo. L’uomo, infatti, ha continuato ad inveire contro i presenti scagliandosi anche contro i carabinieri. Dunque è stata fatta giungere un’ambulanza del 118 dalla postazione di Santa Teresa, perchè il 37enne è stato ritenuto in stato di ebbrezza alcolica, e dopo lunghe trattative per provare a farlo tornare a più miti consigli l’uomo è stato affidato al personale sanitario. I carabinieri della Compagnia Messina Sud non hanno infatti proceduto con alcun arresto, in accordo con l’autorità giudiziaria informata di quanto accaduto a Nizza. Successivamente il paziente è stato quindi condotto all’ospedale di Taormina e sono stati instaurati poi dei contatti tra Carabinieri, Polizia locale e Servizi sociali del Comune per individuare una struttura adeguata dove condurlo per le cure del caso.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.