Sabato 24 Febbraio 2024
Torrenti ingrossati e strade bloccate per le piogge, disagi all'Istituto "Pugliatti"


Maltempo: forti allagamenti a Giardini e Taormina, Antillo isolato per frane - FOTO

di Redazione | 12/11/2021 | CRONACA

5099 Lettori unici

Allagamento a Giardini e frane ad Antillo

L’allerta meteo arancione ha colpito la zona jonica con forti temporali e piogge incessanti che per diverse ore hanno interessato i centri costieri e montani. I problemi principali sono legati alla viabilità, con strade bloccate dall’acqua o dalle frane, ma anche i torrenti ingrossati hanno fatto temere per il rischio esondazione. A Giardini Naxos si è allagato in mattinata il sottopasso di Calcarone, dentro al quale è rimasta bloccata un’autovettura con a bordo una docente dell’Istituto “Salvatore Pugliatti”, riuscita fortunatamente a mettersi in salvo e poi soccorsa dalla Protezione civile. A Taormina forti difficoltà nella frazione Trappitello soprattutto intorno all’Istituto “Pugliatti”, dove la strada si è trasformata in un fiume in piena e a causa degli allagamenti gli spostamenti della popolazione scolastica sono stati difficili. In entrambi i comuni le scuole erano aperte e non sono mancate le polemiche per la decisione dei sindaci di non chiuderle: solo questa mattina a Giardini il primo cittadino ha emanato un'ordinanza urgente per la chiusura di tutti i plessi, vista la situazione meteorologica.

Frane sulla Strada provinciale 12 tra Sant’Alessio Siculo e Scifì, con smottamento e caduta massi dal costone che hanno reso difficoltosa la circolazione. Il comune di Antillo, dove sono caduti 124 millimetri di pioggia in 12 ore, è rimasto isolato alcune ore a causa di diverse frane sulla Sp 19 prima di giungere nel centro abitato, in particolare all’altezza della frazione Mitta in territorio di Casalvecchio Siculo e per l’allagamento del ponte Aranciara: disagi per gli spostamenti e gli insegnanti delle scuole cittadine sono rimasti bloccati in paese dentro l'edificio scolastico, impossibilitati a rientrare a casa vista l’impercorribilità delle strade provinciali. A Casalvecchio Siculo frane nelle frazioni Passo Carrera e Pietrabianca. Sulle arterie interessate dai fenomeni franosi sono intervenuti gli addetti della Città metropolitana, dipendenti comunali, protezione civile e il sindaco di Antillo, Davide Paratore, ha informato il Dipartimento regionale di Protezione civile, che nel pomeriggio ha effettuato un sopralluogo sui luoghi interessati dai dissesti. A Nizza di Sicilia nel primo pomeriggio è esondato leggermente il torrente Landro, mentre a Roccalumera si sono vissute ore di apprensione per l'innalzamento del livello dei torrenti Allume e Sciglio. 



COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.