Mercoledì 08 Aprile 2020
Infarto per un 73enne che poco prima aveva provato a chiedere aiuto al Pte


Malore sul lungomare di S. Teresa di Riva, muore un ex vigile urbano

di Andrea Rifatto | 25/10/2019 | CRONACA

6404 Lettori unici

L'ambulanza del 118 sul posto e nel riquadro Paolo Pagano

Un infarto fulminante ha stroncato ieri sera sul lungomare di S. Teresa di Riva la vita di un pensionato del posto. L’uomo, Paolo Antonio Pagano, 73 anni, ex vigile urbano della cittadina jonica, è stato colto da malore intorno alle 23.15 mentre si trovava sul marciapiede in corrispondenza del palazzo municipale, davanti l’accesso del Presidio territoriale di emergenza-118. Il 73enne, residente a poche decine di metri nel palazzo Miramare, aveva accusato dei fastidi (probabilmente era già in corso un infarto) e si era recato insieme alla moglie a chiedere aiuto al Pte ma non ha trovato nessuno, in quanto il medico è presente dalle 8 alle 20 e l'ambulanza del 118 era fuori per un intervento. Raggiunto dal figlio, ha quindi chiamato il 118 ed era in attesa di un'altra ambulanza quando si è accasciato a terra perdendo i sensi, senza più riprendere conoscenza. A soccorrere Pagano è arrivata alle 23.25 l’ambulanza del 118 di Letojanni: il personale sanitario ha tentato per mezz’ora di ristabilire i parametri vitali attuando tutte le manovre rianimatorie previste in questi casi ma per l’ex agente della Polizia municipale di S. Teresa non c’è stato nulla da fare e a mezzanotte il medico non ha potuto far altro che constatare il decesso del 73enne. Sul posto è giunta anche una pattuglia dei carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Taormina e dopo gli accertamenti del caso la salma di Paolo Antonio Pagano, così come disposto dal magistrato di turno, è stata riconsegnata ai familiari per le esequie, che si terranno domani (sabato) alle ore 15 nella chiesa di Portosalvo.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.