Lunedì 15 Luglio 2024
Schiacciato dal contrappeso di un ascensore all'Hotel Antares, è deceduto in ospedale


Letojanni. Incidente sul lavoro, operaio 54enne perde la vita

di Redazione | 22/12/2014 | CRONACA

4259 Lettori unici

Un operaio 54enne originario di Gaggi, Teodoro Spanò, è morto all’ospedale “San Vincenzo” di Taormina in seguito alle ferite riportate in un incidente sul lavoro avvenuto venerdì scorso all’Hotel Antares di Letojanni. L’uomo era il dipendente di una ditta di manutenzione e stava eseguendo un intervento su un elevatore all’interno della struttura alberghiera, quando per cause ancora da accertare è rimasto schiacciato da un contrappeso. I soccorsi sono stati immediati: l’operaio è uscito dolorante ma autonomamente dal vano ascensore ma è deceduto successivamente a causa della gravità delle ferite riportate. Secondo i primi accertamenti, svolti sul posto dai carabinieri della Compagnia di Taormina e dal personale dell’Ispettorato del Lavoro di Messina, a causare l’incidente potrebbe essere stato un errore umano che ha portato l’ascensore a mettersi in movimento mentre l’uomo era al lavoro nel all’interno del vano. I militari hanno constatato come gli interventi in corso all’interno della struttura alberghiera rispettassero tutte le prescrizioni di legge, così come non sono emerse responsablità da parte della struttura alberghiera. Sull’incidente indaga la Procura della Repubblica di Messina.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.