Giovedì 29 Febbraio 2024
I controlli effettuati dai Carabinieri e dal Nas hanno fatto emergere diverse carenze


Laboratorio odontotecnico non autorizzato e sporco, scattano i sigilli a Roccalumera

di Redazione | 14/03/2023 | CRONACA

2141 Lettori unici

Rilevata l'esistenza di diverse carenze

Nuovo intervento dei Carabinieri della Compagnia Messina Sud e del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Catania a Roccalumera. Questa volta i militari dell’Arma hanno agito nell’ambito dei servizi volti al contrasto dell’esercizio abusivo delle professioni sanitarie, effettuando un controllo di un laboratorio odontotecnico della cittadina jonica. All’esito della verifica ispettiva, i carabinieri dell’Arma guidati dai comandanti Domenico Musolino della locale Stazione e Salvatore Calabrese del Nas hanno accertato carenze igienico-sanitarie, tra cui scrostature e muffe sulle pareti, nonché sporco sulle attrezzature di lavoro, con possibile rischio di contaminazioni, motivo per il quale verrà informato il Comune di Roccalumera quale autorità sanitaria locale, che provvederà ad impartire le prescrizioni temporali finalizzate al ripristino dello stato dei luoghi. I Carabinieri hanno accertato, inoltre, che il laboratorio era stato avviato in assenza di autorizzazione alla conduzione dell’attività sanitaria e, pertanto il titolare è stato segnalato sempre al Comune, e anche al'Asp, con la conseguente sottoposizione della struttura alla chiusura temporanea con ordinanza sindacale. I servizi di controllo dei laboratori odontotecnici e degli studi odontoiatrici saranno ripetuti dai Carabinieri del Comando provinciale di Messina e dal Nas: la finalità, oltre alla verifica delle condizioni strutturali ed igienico-sanitarie a tutela della salute dei cittadini, è anche quella di contrasto all’esercizio abusivo della professione sanitaria.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.