Domenica 03 Luglio 2022
Un uomo è stato fermato sulla spiaggia e poi trattenuto dopo attimi concitati


Insulta i bagnanti e poi se la prende con i carabinieri: 42enne arrestato a Santa Teresa

di Redazione | 21/06/2022 | CRONACA

2543 Lettori unici

Il tratto di spiaggia all'estremità nord del paese

Prima se l’è presa con i bagnanti, poi i carabinieri, fin quando è finito in manette. Protagonista un uomo di 42 anni, originario di Trapani ma senza fissa dimora, che è stato arrestato dai carabinieri di Santa Teresa di Riva. Il soggetto, nel primo pomeriggio, ha raggiunto la spiaggia all’estremità nord della cittadina jonica, nei pressi di uno stabilimento balneare, proferendo offese nei confronti dei bagnanti che si trovavano in quel momento sull’arenile. A quel punto i presenti hanno avvisato i Carabinieri e sul posto sono giunti i militari dell’Arma della locale Stazione, situata a poca distanza, che hanno avviato le attività per identificarlo e comprendere le ragioni del suo gesto. Il 42enne, però, si è rifiutato di fornire le proprie generalità, opponendo resistenza ai carabinieri: dopo qualche attimo di concitazione, è stato quindi fermato dai militari sul lungomare e condotto in caserma per accertamenti. Per lui, dopo l’identificazione e la ricostruzione dell’accaduto, è scattato l’arresto in flagranza con l’accusa di rifiuto di dare indicazioni sulla propria identità personale, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Il giudice del Tribunale di Messina ha convalidato l’arresto effettuato dai carabinieri e ha disposto nei confronti dell’uomo la detenzione domiciliare in una struttura di accoglienza, dove è stato accompagnato per essere ristretto.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.