Martedì 31 Marzo 2020
Lo scontro nella notte tra Alì Terme e Itala. La dinamica al vaglio della Polstrada


Incidente sull’A18 Messina-Catania, perde la vita un 39enne di Letojanni

di Redazione | 20/08/2015 | CRONACA

6649 Lettori unici

La galleria Noritteddu sull'A18

Incidente mortale nella notte, poco prima delle 3, sull’autostrada A18 Messina-Catania, al km 13,750. A perdere la vita il 39enne Alessandro Scandura, residente a Letojanni ma originario di Acireale, la cui auto, una Peugeot 106 di colore bianco, probabilmente per un colpo di sonno del guidatore, è andata a sbattere contro la parete destra della galleria Noritteddu, tra Alì Terme e Itala, ribaltandosi poi più volte sulla sede stradale. L’uomo, che viaggiava in direzione Catania, stava facendo ritorno dalla Calabria, dove era andato a trovare la figlia che si trovava dai nonni. Scandura era vedovo e lavorava come pasticciere a Letojanni. Dopo l'impatto è stato sbalzato fuori dal veicolo, che si è fermato su un fianco sulla corsia di marcia all'interno della galleria, ed è stato rinvenuto privo di vita sull'asfalto. Le gravi ferite riportate non gli hanno infatti lasciato scampo. I medici del 118 giunti sul posto non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. La dinamica è stata ricostruita dagli agenti della Polizia stradale di Giardini Naxos, intervenuti sul luogo dell’incidente insieme ai Vigili del Fuoco di Messina e agli addetti del Consorzio autostradale. La salma del 39enne è stata trasportata al Policlinico di Messina, in attesa che il magistrato decida se disporre l'autopsia.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.