Venerdì 18 Giugno 2021
Intervento di Vigili del Fuoco e 118 per recuperarlo e condurlo in ospedale


Incidente sul lavoro a Itala, operaio precipita dentro un pozzo e rimane bloccato - FOTO

di Andrea Rifatto | 11/06/2021 | CRONACA

1686 Lettori unici

I soccorsi all'operaio caduto

Incidente sul lavoro questa mattina a Itala. Intorno alle 10.30 un operaio che stava lavorando in una villetta nella frazione di Itala Marina è precipitato all’interno di pozzo profondo circa 12 metri, situato al piano terra dell’edificio, mentre stava effettuando dei lavori di manutenzione. L’uomo, il 50enne F. C. di Mili, ha perso l’equilibrio scivolando all’interno senza riuscire più a risalire. A quel punto è scattato l’allarme e sul posto è giunta poco dopo l’ambulanza del 118 della postazione di Scaletta Zanclea: il personale medico ha fornito i primi soccorsi all’operaio calandosi nel pozzo dalla stretta fessura situata sul pavimento e subito dopo sono arrivati i Vigili del Fuoco del Comando provinciale di Messina, con la squadra 1A della sede centrale insieme a personale specializzato Speleo alpino fluviale, sul posto con autopompa serbatoio, pick-up con modulo attrezzato e automezzo speciale per questo tipo di intervento. Il 50enne è stato raggiunto e recuperato dai pompieri, che lo hanno imbracato con la speciale barella spinale e relativi accessori, in modo da poterlo riportare in superficie fuori dal pozzo in totale sicurezza per affidarlo immediatamente al personale sanitario del 118. Una volta stabilizzato, il ferito, rimasto fortunatamente cosciente, è stato condotto in codice rosso al Policlinico di Messina ma le sue condizioni non sono particolarmente gravi. Sul posto è giunto anche il capoturno provinciale della caserma “Bevacqua” di Messina e i vigili del fuoco, dopo aver messo in sicurezza e bonificato tutta l'area interessata, hanno fatto rientro in sede. A Itala sono intervenuti i carabinieri della Stazione di Scaletta, competenti per territorio, per ricostruire con esattezza la dinamica di quanto accaduto e ascoltare i testimoni che erano presenti al momento dell’incidente.



COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.