Sabato 24 Febbraio 2024
La Procura ha aperto un fascicolo sulla base delle indagini condotte dai Carabinieri


Incidente stradale a S. Teresa, denunciato il conducente della jeep e sequestrati i mezzi

di Andrea Rifatto | 30/07/2022 | CRONACA

6010 Lettori unici

Il fuoristrada che si è scontrato con la Vespa

È scattata la denuncia a piede libero per il conducente del veicolo che mercoledì pomeriggio è rimasto coinvolto nel gravissimo incidente stradale avvenuto sulla Statale 114 a Santa Teresa di Riva. La Procura della Repubblica di Messina ha aperto un fascicolo d’indagine sull’accaduto e sulla base degli elementi raccolti dai carabinieri della Stazione di Santa Teresa, relativi alla dinamica e alle condizioni di salute della donna ferita, che ha perso la gamba sinistra e si trova tuttora ricoverata in gravi condizioni, è stato denunciato l’uomo che si trovava al volante della jeep Mitsubishi L200, un uomo residente a Casalvecchio Siculo, T. D. F. di 61 anni, indagato per lesioni personali stradali gravissime. I due mezzi, la Vespa e il fuoristrada, sono stati posti sotto sequestro su disposizione del magistrato per compiere eventuali accertamenti. Per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente sono state utili le telecamere del sistema di videosorveglianza comunale, installate all’incrocio tra la Statale 114 e la bretella che collega con il lungomare, puntate proprio verso la zona dove è avvenuto l’impatto: le immagini prelevate in municipio dai militari dell’Arma, guidati dal luogotenente Maurizio La Monica, avrebbero consentito di accertate come la jeep abbia superato la striscia continua invadendo la corsia di marcia in direzione Messina, fino ad entrare in collisione con il mezzo a due ruote: l’impatto è avvenuto tra la parte anteriore sinistra del veicolo, che porta i segni sul paraurti e su una porzione di fiancata, e la parte posteriore sinistra della Vespa 50 special, proprio dove si trovava seduta la 21enne G. D. di Nizza rimasta gravemente ferita. Il conducente non aveva assunto nè alcol nè droghe prima di mettersi alla guida e a provocare l’impatto potrebbe essere stata una distrazione o un disturbo, che avrebbero alterato l’attenzione del guidatore senza fargli percepire che proseguendo su quella direzione si sarebbe scontrato con il mezzo a due ruote. Le condizioni della donna, la 21enne G. D. di Nizza, rimangono molto gravi e la prognosi rimane riservata.

Più informazioni: incidente ponte savoca  


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.