Giovedì 18 Aprile 2024
Fiamme in una palazzina al centro del paese. Sul posto i Vigili del Fuoco


Incendio in un'abitazione di Santa Teresa, tre persone rimaste intossicate - FOTO

di Redazione | 09/11/2020 | CRONACA

3385 Lettori unici

La nube di fumo sprigionatasi dal palazzo

Un incendio divampato in un’abitazione di Santa Teresa ha fatto scoppiare il panico nel pomeriggio di oggi a pochi passi dal centro cittadino. Le fiamme sono esplose intorno alle 17 in una palazzina di via Delle Colline vico I, a fianco del sottopasso ferroviario, in un locale seminterrato destinato a cucina collegato con l’appartamento soprastante abitato da una famiglia. Improvvisamente i proprietari hanno sentito un frastuono provenire dal livello inferiore e una volta scesi si sono trovati davanti le fiamme, senza riuscire a far nulla. Scattato l’allarme sono giunti sul posto per primi i carabinieri della Stazione di Sant’Alessio, che si sono introdotti nell’abitazione portando fuori gli occupanti traendoli in salvo, raggiunti poco dopo dai colleghi di Santa Teresa, dall’ambulanza del 118 e dai Vigili del Fuoco del Distaccamento di Letojanni, del Distaccamento Volontari di Mojo Alcantara e del Comando provinciale, arrivati con vari mezzi autopompaserbatoio, autobotti e autoscala. Sul posto anche il funzionario e il capo reparto per le valutazioni e il coordinamento. I tre componenti della famiglia, padre di 69 anni, madre di 66 e figlio di 45, sono rimasti leggermente intossicati nel tentativo di arginare le lingue di fuoco ma fortunatamente non hanno riportato serie ferite e sono stati medicati subito dopo dal personale medico. I pompieri si sono fiondati nel seminterrato per domare l’incendio e si è temuto per diversi minuti che potessero esserci ulteriori conseguenze, visto che all’interno dei locali si trovavano due bombole del gas, portate in strada alcuni minuti dopo e messe in sicurezza. Dal retro dell’edificio, sulla parte che si affaccia sulla linea ferroviaria, si è levata una nube di fumo nero visibile da tutta la zona e all’interno è crollato anche un soffitto in legno. Sul posto anche la Polizia municipale che ha disciplinato il traffico. Secondo una prima ricostruzione a innescare il rogo, che ha distrutto il seminterrato, è stato un corto circuito all’impianto elettrico.



COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.