Giovedì 30 Maggio 2024
Ancora fiamme e pericoli. Forze dell'ordine e volontari al lavoro per arginare i roghi


Incendi a Santa Teresa e Savoca, lambite abitazioni e aziende e terreni in fumo - FOTO

di Redazione | 25/07/2023 | CRONACA

3690 Lettori unici

Gli incendi a Santa Teresa di Riva e Savoca

Incendi anche a Santa Teresa di Riva e Savoca dal pomeriggio di oggi. Nel primo comune le fiamme sono divampate a monte del centro abitato, tra la frazione Giardino superiore e la Strada provinciale 23 che conduce a Misserio, lambendo abitazioni e strutture. Il rogo ha interessato in particolare la contrada Barone, percorrendo i costoni e la pineta fino ad avvicinarsi alle case e ad alcuni insediamenti produttivi. Scattato l'allarme sono giunti sul posto i Carabinieri e la Polizia locale, che hanno fatto allontanare alcuni residenti di Giardino dalle loro abitazioni a scopo precauzionale, attivandosi insieme ai cittadini per cercare di domare le fiamme, che hanno agito su più fronti, utilizzando tubi da giardino per bagnare il terreno. Le Forze dell'ordine hanno salvato dall'incendio due autovetture, mentre un'imbarcazione ai margini della Sp 23 è andata interamente distrutta. Sul posto anche il sindaco Danilo Lo Giudice e gli assessori Gianmarco Lombardo, Domenico Trimarchi ed Ernesto Sigillo, che hanno chiesto l'aiuto del Comune di Scaletta Zanclea da dove è giunto un mezzo antincendio della Protezione civile, mentre da Casalvecchio Siculo è arrivata l'autobotte comunale. I volontari sono al lavoro per cercare di spegnere le fiamme, operazioni non semplici perchè non tutte le zone interessate dal fuoco sono facilmente raggiungibili.

A Savoca sono divampati due incendi nella frazione Rina Superiore, interessando la zona tra il torrente e la strada provinciale agricola Scopelliti che conduce al centro storico, e nella pineta comunale. Sul posto le squadre dei volontari di Protezione civile di Savoca, Forza d’Agró e Giardini Naxos, la Polizia locale e gli amministratori comunali con in testa il sindaco Massimo Stracuzzi. Dalla frazione Rina il rogo avanza verso il centro storico e la zona non è facilmente raggiungibile dai soccorritori.



COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.