Venerdì 03 Dicembre 2021
Violento impatto nel rifornimento nella zona nord. Condotto d'urgenza in ospedale


Grave incidente a Furci Siculo, benzinaio rimane schiacciato tra due mezzi pesanti

di Redazione | 22/11/2021 | CRONACA

7313 Lettori unici

Il rifornimento teatro dell'incidente

Grave incidente nelle scorse ore a Furci Siculo. L'imprevisto si è verificato all'interno del rifornimento di carburanti all'estremità nord del paese intorno alle 12.30, dove il benzinaio di turno alle pompe per servire i veicoli, il responsabile del'impianto, è rimasto improvvisamente schiacciato tra due mezzi pesanti che si trovavano all'interno del piazzale ed ha riportato gravi ferite che hanno fatto scattare subito l'allarme. Sul posto è giunta un'ambulanza del 118 e l'uomo rimasto coinvolto nell'incidente, S.T. di 57 anni di Santa Teresa di Riva, è stato condotto d'urgenza al pronto soccorso dell'ospedale "San Vincenzo" di Taormina con gravi ferite da schiacciamento al torace, ma non sarebbe in pericolo di vita. Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto uno dei due mezzi pesanti era fermo per essere rifornito di carburante, mentre l'altro stava effettuando una manovra di retromarcia per avvicinarsi al distributore: il conducente di quest'ultimo, però, non avrebbe udito la voce del benzinaio che lo invitava a fermarsi e l'ha colpito in pieno schiacciandolo contro l'altro camion. Dagli accertamenti diagnostici effettuati al nosocomio taorminese è emersa la rottura di cinque costole ma non sono state riscontrate lesioni agli organi interni.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.