Sabato 15 Giugno 2024
Già denunciato, è finito ai domiciliari dopo le analisi svolte dai Ris sulla sostanza


Giovane di Taormina con 11 dosi di cocaina negli slip, arrestato anche il convivente

di Redazione | 05/08/2020 | CRONACA

2109 Lettori unici

I carabinieri hanno eseguito l'ordinanza del Gip

È finito agli arresti anche il convivente della donna arrestata domenica dai carabinieri della Compagnia di Taormina, Martina Raneri, 21 anni, perchè trovata in possesso di 11 dosi di cocaina, per un peso complessivo di 4,75 grammi, nascoste negli slip. In prima battuta l’uomo, il taorminese Vincenzo Giambona, 26 anni, residente a Giardini Naxos, era stato denunciato a piede libero ma adesso è stato ristretto agli arresti domiciliari per il reato di detenzione ai fini di spaccio di cocaina, in concorso con la convivente. All’esito degli esami effettuati dal Reparto Investigazioni Scientifiche dei Carabinieri di Messina, infatti, la sostanza sequestrata domenica è risultata essere cocaina con oltre due grammi di principio attivo, sufficiente a ricavare circa 18 dosi medie singole, e pertanto i militari dell’Arma hanno informato del riscontro investigativo l’Autorità giudiziaria: il Giudice per le indagini preliminari, a seguito della relazione dei carabinieri, ha quindi emesso il provvedimento della misura cautelare degli arresti domiciliari a carico del 26enne. I domiciliari erano già stati disposti dal giudice per la 21enne in seguito all'udienza di convalida dell’arresto.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.