Lunedì 06 Aprile 2020
L'uomo, 39 anni, è arrivato a minacciare di morte la famiglia


Giardini Naxos. Perseguita i vicini di casa, denunciato stalker

24/04/2015 | CRONACA

1403 Lettori unici

Gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Taormina hanno denunciato un 39enne di Giardini Naxos per atti persecutori e violenza privata. L’uomo aveva iniziato a molestare i vicini di casa, senza alcuna alcun motivo, poco dopo il suo trasferimento in un appartamento della cittadina naxiota, nell’estate del 2012. Inizialmente l’uomo teneva tv e radio accese conteporaneamente, a tutto volume e a tutte le ore del giorno e della notte, o parcheggiava l’auto in modo tale che i vicini non potessero utilizzare il box dell’immobile. Una condotta che da incivile è diventata ossessiva quando ha iniziato a spiare dal balcone ogni movimento della famiglia, per poi passare agli insulti, sempre più pesanti e volgari, fino a minacciare di morte l’intero nucleo. La famiglia giardinese non ha esitato a chiedere aiuto alla Polizia di Stato quando lo stalker è arrivato ad aizzare il proprio cane dobermann contro il figlio minore, inseguendolo con l’auto e terrorizzando i vicini. Gli agenti hanno così ricostruito i fatti a partire dal 2012, riuscendo a individuare le responsabilità dell’uomo, nel frattempo allontanatosi da Giardini Naxos, denunciandolo all’autorità giudiziaria.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.