Mercoledì 27 Gennaio 2021
Tentano la fuga in auto ma vengono bloccati. Trovate cocaina e marijuana


Gaggi, fuggono all’alt dei Carabinieri: due giovani arrestati per spaccio e resistenza

di Redazione | 16/05/2020 | CRONACA

1996 Lettori unici

Due giovani di Gaggi, F. A. di 34 anni e T. T. di 37 anni, entrambi già noti alle Forze dell’ordine, sono stati arrestati ieri sera dai carabinieri della Stazione di Graniti con le accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale. Durante il pomeriggio i militari dell’Arma, durante un servizio di controllo del territorio, stavano effettuato un posto di controllo disponendo due pattuglie sulla Statale 185 nel comune di Gaggi, una a valle e l’altra, poco più avanti a monte nei pressi del centro abitato: durante l’attività i carabinieri hanno intimato l’alt ad un’autovettura proveniente dall’abitato di Trappitello (Taormina) con a bordo due uomini ma il conducente, invece di arrestare la marcia, ha tentato la fuga, superando la gazzella. L’altra pattuglia, immediatamente intervenuta, è riuscita a bloccare l’auto condotta dal 34enne, mentre il 37enne ha tentato di sottrarsi al controllo strattonando i militari. I carabinieri hanno quindi proceduto alla perquisizione personale dei due uomini ed hanno ispezionato il breve tratto di strada percorso dal veicolo prima di essere bloccato, rinvenendo, al margine della strada, un involucro contenente poco più di 3 grammi di cocaina di cui i due si erano, presumibilmente, appena disfatti. I carabinieri hanno poi perquisito le abitazioni dei due giovani e in quella di T.T. hanno trovato e sequestrato oltre 3 grammi di marijuana contenuta in due involucri occultati in un muro perimetrale. I due sono stati pertanto arrestati e su disposizione della Procura della Repubblica di Messina condotti nel carcere di Gazzi in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.