Venerdì 03 Dicembre 2021
Ignoti hanno agito ieri sera. Sull'episodio indagano i carabinieri di S. Teresa


Furci Siculo, tagliate le gomme all’auto di un’ausiliaria del traffico

di Redazione | 07/09/2016 | CRONACA

2604 Lettori unici

Danneggiati due dei quattro pneumatici (foto archivio)

Grave atto intimidatorio nella serata di ieri a Furci Siculo. Ignoti hanno preso di mira l’auto di un’ausiliaria del traffico che da un mese presta servizio con la ditta che ha in gestione i parcheggi a pagamento sulla Statale 114, una Citroen C1, tagliando due gomme del veicolo prima di dileguarsi. La donna, che aveva regolarmente parcheggiato l’auto in via Carducci, si è recata questa mattina alla stazione dei carabinieri di S. Teresa di Riva, competente per territorio, per sporgere denuncia contro ignoti. I militari hanno avviato le indagini per individuare chi possa avere messo in atto il gesto, valutando anche l'eventuale presenza di telecamere di sorveglianza in zona che possano aiutare ad identificare l'autore o gli autori. L’ipotesi più accreditata è che si possa trattare di una ritorsione nei confronti dell’ausiliare del traffico legata alla sua attività di controllo della sosta e di sanzione nei confronti degli automobilisti non in regola.

In una nota l'Amministrazione comunale di Furci Siculo ha espresso la propria vicinanza all’ausiliaria del traffico, che da agosto presta servizio sulla via IV Novembre, per il deprecabile gesto vandalico operato nei suoi confronti. “Ci interroghiamo sul perché possano accadere queste cose: il vandalismo, il sabotaggio e la violenza, sia essa fisica o verbale, non hanno alcun posto all'interno di una società o di un paese che vuol chiamarsi ‘civile’ - scrivono gli amministratori -. Si auspica che questi atti vili e indegni, che di certo non si addicono a Furci, non si ripetano per non macchiare il nostro paese di una vergogna che non gli si addice”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.