Martedì 29 Settembre 2020
Individuata grazie alle telecamere. Proseguono i controlli sul territorio


Furci, getta rifiuti a ridosso del torrente: incivile beccata e sanzionata dal Comune

di Redazione | 10/09/2020 | CRONACA

2100 Lettori unici

Le immagini dell'incivile che getta i rifiuti

È costato caro l’abbandono di rifiuti sul territorio di Furci a una donna proveniente da un altro comune, che è stata individuata e multata dal Comune. A seguito di una attività di controllo e di rilevazione tramite la visione delle immagini dell’impianto di videosorveglianza comunale, la Polizia Municipale ha infatti accertato in via Torrente Savoca la presenza di un veicolo condotto da una donna, che ha tirato fuori dal mezzo e abbandonato su un’area pubblica rifiuti solidi urbani, depositandoli in maniera incontrollata sul muro d’argine del torrente Savoca. Al termine degli accertamenti effettuati sul posto, è emerso che all’interno dei contenitori si trovavano rifiuti solidi urbani di natura promiscua ed indifferenziata riconducibili, in maniera incontrovertibile (come da documentazione e da registrazione video trattenuta agli atti d’ufficio) alla persona individuata, alla quale è stata irrogata una sanzione amministrativa pecuniaria di 600 euro. I controlli della Polizia Municipale proseguono su tutto il territorio comunale sia attraverso l’uso di metodi tradizionali (ispezioni e controlli congiunti con il personale dell’Ufficio Tecnico e della Ditta che è affidataria della gestione del ciclo dei rifiuti), sia attraverso l’impiego del sistema di videosorveglianza ed ovviamente anche su segnalazione dei cittadini. “Continua la battaglia contro gli incivili che sono soliti imbrattare il nostro territorio con l’abbandono indiscriminato ed incontrollato di rifiuti - afferma l’assessore all’Ambiente Francesco Moschella: il personale della Polizia municipale prosegue, senza sosta, con il monitoraggio del fenomeno per prevenirne e reprimerne le conseguenze; già durante il periodo estivo sono state dispiegate tutte le forze possibili per garantire il decoro urbano ed rispetto dell’ambiente - aggiunge - e confidiamo sempre nel buon senso di tutti e nel rispetto civico. La sinergia tra le istituzioni e la cittadinanza sarà sicuramente importante per una risoluzione definitiva del problema”.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.