Domenica 11 Aprile 2021
Incendio nella frazione Scifì causato da un giovane residente a Sant'Alessio


Forza d'Agrò, brucia sterpaglie ma gli sfugge il fuoco: denunciato

di Andrea Rifatto | 19/06/2017 | CRONACA

3401 Lettori unici

Aveva acceso il fuoco per bruciare sterpaglie e residui derivanti dalla pulitura di un terreno agricolo ma dopo poco tempo non è riuscito più a controllare le fiamme che sono si sono propagate nei fondi adiacenti fino a divenire incontrollabili. È accaduto alle 12 di oggi nella frazione Scifì del comune di Forza d’Agrò. Le fiamme sono sfuggite a un giovane che si trovava a monte del centro abitato in un terreno di contrada Salto, intento ad effettuare lavori agricoli, e complice anche un leggero vento che spirava sulla zona si sono allargate sulla collina su un fronte piuttosto largo, facendo scattare l’allarme vista la presenza di abitazioni nelle vicinanze. I residenti della frazione hanno quindi avvisato i Vigili del Fuoco e la Polizia municipale, giunta poco dopo. I vigili urbani hanno rintracciato il giovane e poco dopo sono arrivati sul posto anche i carabinieri della stazione di Forza d’Agrò. L’uomo, un 30enne di di nazionalità rumena residente a Sant’Alessio Siculo, è stato identificato e denunciato a piede libero dai militari dell’Arma per incendio colposo. I Vigili del Fuoco hanno domato gli ultimi focolai dell'incendio, che non ha causato danni particolarmente gravi.


COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.