Sabato 15 Giugno 2024
Incendio nella notte in una struttura tra i due comuni. Intervento dei Vigili del Fuoco


Fiamme ed esplosioni tra Antillo e Casalvecchio, distrutto un capannone - FOTO

di Redazione | 06/12/2023 | CRONACA

2825 Lettori unici

I pompieri hanno evitato il peggio

Si è temuto il peggio questa notte per un incendio scoppiato tra i comuni di Antillo e Casalvecchio Siculo. Le fiamme sono divampate all’interno di un capannone in località Piano Vigne, nel territorio casalvetino, fortunatamente senza provocare feriti. Intorno alle 5 un automobilista in transito sulla strada provinciale che conduce ad Antillo ha notato una colonna di fumo e udito delle esplosioni provenire della frazione di Casalvecchio Siculo, situata al confine con il comune antillese, e ha dato l’allarme temendo per l’incolumità dei residenti che vivono nelle vicinanze. Tra i primi a giungere sul posto il sindaco di Antillo, Davide Paratore, che ha fatto intervenire anche l’autobotte comunale per cercare di domare le fiamme che si erano estese all’interno della struttura, adibita in parte ad officina con all'interno mezzi agricoli, autovetture, ciclomotori, compressori, torni, attrezzatura varia  e bombole di GPL, e salvaguardare l’incolumità delle persone che vivono nella contrada.

A Piano Vigne sono arrivati anche i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Letojanni con auto pompa serbatoio e pick-up con modulo antincendio, che hanno spento completamente il rogo evitando ulteriori danni, bonificando e mettendo in sicurezza tutta la zona. Distrutti un autoveicolo, macchine agricole e attrezzature che si trovavano dentro il capannone, dove si sono verificate alcune esplosioni probabilmente perchè le fiamme hanno intaccato delle bombole del gas o dei compressori. A scatenare il rogo potrebbe essere stato un corto circuito all'impianto elettrico.



COMMENTI

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo.

Lascia il tuo commento

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003.